A partire da: € 2399 volo escluso

Durata: 8 giorni

Date di partenza su richiesta

Nairobi: Fairmont Norfolk Hotel 5* o Southern Sun Mayfair 5*
Samburu National Reserve: Samburu Game Lodge
Mount Kenya: Serena Mountain Lodge
Lake Naivasha: Enashipai Resort
Masai Mara National Reserve: Sarova Mara Game Camp

– 7 notti negli hotel/lodge indicati con prima colazione
– Pensione completa dal 2° al 7° giorno
– Trasferimenti
– Safari ed ingressi nei parchi indicati

– Voli intercontinentali
– Bevande ai pasti
– Visto d’ingresso-
– Extra personali
– Tutto quanto non menzionato ne “la quota comprende”

Itinerario

Arrivo all’aeroporto internazionale di Nairobi, incontro con l’autista e trasferimento all’hotel. Tempo a disposizione. Pernottamento.

Colazione di prima mattina e partenza alle ore 8:00 dall’hotel per raggiungere la Riserva Naturale Samburu. Durante il percorso, sosta al Trout Tree Restaurant per il pranzo, e, subito dopo, primo safari del tour. Arrivo al lodge, cena e pernottamento.
Situato a circa novanta chilometri a nord del Monte Kenya, il Samburu National Park non è molto frequentato dai turisti nonostante abbia molto da offrire. Gli scenari sulla savana, sui palmeti, sulle foreste di acacie lungo il fiume Ewaso Ngiro e sulle colline aride sono splendidi. Gli incredibili contrasti e la fortuna di non essere inflazionato del turismo fanno si che questo parco sia veramente esclusivo.

Intera giornata per esplorare la riserva con safari effettuati di prima mattina e nel pomeriggio. Tempo a disposizione per godersi un pò di relax al lodge. Cena e pernottamento.

Dopo la colazione, partenza verso la regione del Mount Kenya. Arrivo al lodge e pranzo. Il resto della giornata è a vostra disposizione. Dal balcone della vostra camera potrete ammirare i numerosi animali. Cena e pernottamento.
Seconda montagna dell’Africa dopo l’imponente Kilimanjaro che si trova in Tanzania, il Mont Kenya offre straordinari panorami. Alto 5.199 mt con un suolo vulcanico, presenta al di sopra dell’area coltivata sei tipi di vegetazione: -la foresta tropicale umida da 2.100 a 2.400 mt con grandi alberi rampicanti e felci arborescenti; -la foresta di bambù da 2.400 a 2.800 mt, una foresta impenetrabile dove i bambù arrivano fino ai 12 metri di altezza; -la foresta umida da 2.800 a 3.000 mt dove cresce l’Hagenia abyssinica, una pianta bellissima; -la zona delle brughiere giganti da 3.000 a 3.300 mt con l’erica gigante (4 metri); -la zona alpina da 3.300 a 4.300 mt coperta da lobelie giganti, piante con fiori a spiga dai colori blu e viola, che si mischiano alle enormi cinerarie dalle foglie imponenti. Il tutto con alla base tappeti di fiori rosa, ne fanno un panorama fantastico; -la zona glaciale oltre i 4.300 mt la vegetazione è rada, a questa altitudine fra pietre e rocce battute dal vento, sopravvivono solamente piccole piante e licheni. Anche la fauna è numerosa soprattutto ai livelli inferiori: scimmie, elefanti, bufali, giraffe e moltissimi uccelli dai colori incredibili.

Dopo la colazione, partenza verso il Lake Nakuru con safari durante il percorso. Tempo a disposizione per il pranzo al Sarova Lion Hill Game Lodge. Si continua poi con un safari mentre si esce dal parco per raggiungere il Lake Naivasha. Arrivo al lodge, cena e pernottamento.
Istituito nel 1961 come riserva ornitologica grazie al lago Nakuro che ospita migliaia di uccelli e fenicotteri rosa e numerose specie animali quali gazzelle, antilopi, zebre, bufali, babbuini, struzzi, sciacalli, facoceri, rinoceronti bianchi e neri, Nakuro è considerato un vero spettacolo della natura. Il parco è anche il luogo privilegiato per osservare le eleganti giraffe di Rothschild dalle “calze bianche” ed ospita anche un piccolo numero di leoni e leopardi.

Dopo la colazione, partenza per il Masai Mara. Arrivo al lodge, pranzo e safari nel pomeriggio. Cena e pernottamento.
Il Masai Mara è il parco più frequentato e più conosciuto del Kenya, grazie anche ai numerosi interventi mediatici, giornalistici e documentari. È la continuazione naturale del Serengeti in Tanzania e oggigiorno essendo ancora abitato dalla popolazione Masai, ufficialmente non è “parco nazionale”. In questa riserva è possibile avvistare i famosi “big five”. Il Mara sorge ad un’altezza di 1.650 mt ed esteso per 1800 kmq, è caratterizzato da dolci colline, morbide pianure che si susseguono a perdita d’occhio, punteggiate di boschetti di acacie africane con le loro chiome ad ombrello e da alberi isolati. Il nome Mara si suppone derivi dalla lingua masai “maa” che significa chiazzato. A nord-ovest la riserva è circondata da Esoit Oloololo, che culmina i 2.000 mt, utilizzata come ambientazione di parecchie scene del film “La mia Africa”. Al centro e verso est le vaste pianure con paesaggi pieni di sfumature e scorci sempre diversi, regalano incontri emozionanti con gli animali. Infine ad est, il territorio si fa più movimentato con le Ngama Hills. La vicinanza al lago Vittoria, influisce molto sulle condizioni metereologiche.

Intera giornata per esplorare la riserva con safari effettuati di prima mattina e nel pomeriggio. Tempo a disposizione per godersi un pò di relax al lodge. Cena e pernottamento.

Dopo la colazione, partenza per Nairobi e drop off in hotel o in aeroporto a seconda degli orari del volo di proseguimento.

Contattaci

Lasciaci un messaggio per avere più informazioni su questo tour o struttura oppure chiamaci al +39 0422 296790.

Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.