A partire da: € 1.295 volo incluso

Durata: 8 giorni

Un tour in versione "easy" per visitare le due capitali ed approfondire la cultura e l'arte russa.

26 giugno
3, 10, 17, 24, 31 luglio
7, 14, 21, 28 agosto

Tutte le partenze* (prezzi per persona)
In camera doppia: € 1.295
Supplemento singola: € 380
*Supplemento partenza 26 giugno: € 200
Visto consolare ordinario: € 60
Quota d’iscrizione: € 50

Escursioni Facoltative
Cattedrale di Sant’Isacco: € 45
Puskin: € 50
Crociera sulla Neva: € 45
Kolomnskoye: € 47
Galleria Tretjakov: € 51
Crociera sulla Moscova: € 56

– Voli di linea Italia / San Pietroburgo e Mosca / Italia in classe economica e franchigia bagaglio come da regole della compagnia aerea prescelta;
– Sistemazione negli alberghi indicati, o similari, in camera doppia/singola standard;
– Trattamento di mezza pensione (prima colazione e cena);
– Accompagnatore parlante italiano;
– Bus o minivan per trasferimenti e visite come da programma;
– Treno San Pietroburgo / Mosca in posti riservati di II classe
– Visite guidate come da programma (4 ore San Pietroburgo x 4 giorni, 4 ore Mosca x 2 giorni);
– Ingressi: Museo Hermitage e Fortezza dei santi Pietro e Paolo a San Pietroburgo, parco di Petrodvoretz, Monastero di Novodevici e territorio del Cremlino a Mosca;
– Assicurazione medico-bagaglio
– Set da viaggio.

– Tasse aeroportuali variabili;
– Visto consolare ordinario;
– Pasti non indicati;
– Bevande ai pasti ed extra non indicati nel programma;
– Ulteriori ingressi ai luoghi di visita;
– Escursioni indicate come facoltative;
– Quota di gestione pratica;
– Assicurazioni annullamento e integrative;
– Mance ed extra personali;
– Eventuali visite, ingressi e/o escursioni non menzionati nel programma;
– Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota di partecipazione comprende”.

Categoria: Tag:

Itinerario

Partenza dall’Italia con volo di linea (con scalo europeo) per San Pietroburgo. All’arrivo a San Pietroburgo, trasferimento all’hotel Parklane (o similare) e sistemazione nelle camere riservate. Dalle ore 20.00 alle ore 22.00 l’accompagnatore sarà a disposizione nella hall dell’hotel per un briefing. Cena libera. Pernottamento.

Prima colazione, cena e pernottamento in hotel. Pranzo libero. Mattinata dedicata alla visita guidata della città. Durante la visita della città si potranno ammirare la cattedrale di Sant’Isacco, il famoso piazzale dove si elevano le due colonne rostrate, il Campo di Marte, situato ad est del Giardino d’Estate, la via principale della città, Nevsky prospect, che attraversa il centro cittadino dalla Piazza del Palazzo al Monastero di Aleksandr Nevsky, per una lunghezza di circa 4-5 km, la monumentale Piazza del Palazzo al cui centro si erge la Colonna di Alessandro e sulla quale si affaccia il sontuoso Palazzo d’Inverno, sede del Museo statale dell’Ermitage, la Piazza dei Decabristi ovvero storica Piazza del Senato al centro della quale si trovano la celebrata statua del cavaliere di bronzo di Pietro il Grande ed il palazzo dell’Ammiragliato con la guglia dorata. Pomeriggio a disposizione.

Possibilità di effettuare l’escursione alla cattedrale di Sant’Isacco (2 ore – facoltativa)

Prima colazione, cena e pernottamento in hotel. Pranzo libero. Mattinata dedicata alla visita dell’Hermitage. Il Museo Ermitage, ospita una vastissima e la più grande collezione d’arte del mondo. L’esposizione vanta un numero ragguardevole di opere ed oggetti di ogni epoca e di ogni cultura. Si tratta di un complesso architettonico situato lungo il fiume Neva, composto da 5 diversi edifici costruiti a cavallo tra il XVII ed il XIX secolo: il Palazzo d’Inverno, progettato da Rastrelli e costruito come residenza invernale degli zar, il Piccolo Ermitage, destinato ad ospitare le prime collezioni di Caterina II, il Grande Ermitage, il Nuovo Ermitage ed il Teatro Ermitage. Quest’ultimo è stato progettato da Giacomo Quarenghi tra il 1782 ed il 1785 per volere dell’imperatrice Caterina la Grande. Nel Museo sono esposte le  opere di numerosi autori tra i quali si annoverano Caravaggio, Canova, Leonardo da Vinci, Rembrandt, Rubens. La sezione degli impressionisti – con i capolavori di Cézanne, Gauguin, Matisse, Monet, Picasso,Van Gogh – è stata spostata (gennaio 2015) nel vicino palazzo dello Stato Maggiore (visita separata). Pomeriggio a disposizione.

Possibilità di effettuare l’escursione a Puskin (4 ore – facoltativa). Il Palazzo di Caterina sorge nel territorio della città di Pushkin, nota anche come “Czarskoe Selo” (letteralmente “Villaggio degli zar”), a circa 25 km di distanza dal centro urbano di San Pietroburgo. L’imponente complesso architettonico, realizzato in stile rococò, fu progettato dall’architetto di corte, Rastrelli, durante il regno di Elisabetta e Caterina la Grande in onore all’imperatrice Caterina I, madre di Elisabetta nonché seconda moglie di Pietro il Grande. Il palazzo veniva utilizzato come residenza estiva dagli zar ed è caratterizzato da una lunghissima facciata lussuosa che raggiunge una lunghezza di ben 325 metri. Le stanze sono finemente ed elegantemente decorate con stucchi dorati e varie porcellane provenienti dall’Oriente, stupendi soffitti dipinti e pareti coperte di seta cinese. Degna di nota è la magnifica sala d’Ambra, le cui pareti sono interamente coperte da un fine lavoro di mosaico realizzato con la preziosa resina. Il palazzo sorge all’interno di un magnifico parco che ospita due laghi artificiali, numerosi padiglioni, grotte, una torre diroccata e un ponte di marmo. 

Prima colazione, cena e pernottamento in hotel. Pranzo libero. In mattinata, escursione a Petrodvoretz. Visita della prestigiosa reggia imperiale degli zar, sita a circa 30 km ad ovest dal centro di San Pietroburgo, affacciata sul Golfo di Finlandia. Fu eretta per editto dell’imperatore Pietro il Grande ed occupa una superficie che supera i 600 ettari e comprende numerosi palazzi, fontane, cascate e padiglioni. Degni di nota sono l’imponente Palazzo Grande con la sala Cesme che ospita dipinti raffiguranti l’omonima battaglia e quella del trono con dipinti ad olio e grandi lampadari, il Palazzo Monplaisir con la sala rivestita in legno dove si svolgevano le cerimonie, il padiglione Ermitage con facciate in stucco, il Parco superiore con giardini classici e numerose fontane, il Parco inferiore e quello di Aleksandra che si estende su un’area prevalentemente boscosa. Tra le fontane, quella che costituisce la maggiore attrattiva è la scenografica Grande cascata in stile barocco, composta da più di 60 diverse fontane ed ornata da più di 200 sculture in bronzo di grande impatto alla cui realizzazione parteciparono numerosi scultori russi ed al centro della quale si eleva la statua di Sansone che uccide il leone, le fontane romane, la fontana di Nettuno, la fontana piramidale e quella di Adamo ed Eva. Pomeriggio a disposizione.

Nel tardo pomeriggio, possibilità di effettuare una minicrociera sui canali (2 ore – facoltativa)

Prima colazione in hotel e rilascio della camera. Pranzo libero. Mattinata dedicata alla visita della Fortezza dei Santi Pietro e Paolo.  La Fortezza è stata edificata per volere dello zar Pietro I, detto il Grande, a partire dal 1703 sulla piccola isola “Zajacij ostrov”, Isola delle Lepri, allo scopo di difendere e proteggere il territorio dagli svedesi. La costruzione è provvista di sei bastioni che sporgono dalle mura alte 9-12 metri. Inizialmente venne usata per la guarnigione cittadina e come prigione dove venivano deportati personaggi politici, numerosi decabristi ed anche scrittori. Al suo interno sorgono numerosi edifici, tra i quali si menziona la Cattedrale dei Santi Pietro e Paolo, in stile barocco, progettata dall’architetto Domenico Trezzini, pantheon della dinastia Romanov, il Palazzo della Zecca dove venivano coniate monete e medaglie commemorative, la statua dedicata a Pietro il Grande, le celle del bastione di Trubeskoy e la Porta della Neva. Nel pomeriggio, trasferimento alla stazione ferroviaria e partenza con treno veloce “Sapsan” per Mosca. All’arrivo a Mosca, trasferimento all’hotel Holiday Inn Lesnaya (o similare) e sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento.

Prima colazione, cena e pernottamento in hotel. Pranzo libero. Mattinata dedicata alla visita guidata della città. Visita panoramica della celeberrima Piazza Rossa, dominata nella parte meridionale, dalla Cattedrale di San Basilio, il mausoleo di Lenin, l’interessante Museo di Storia russa ed i magazzini statali GUM, ospitati in edifici di eccezionale bellezza; la Piazza Teatral’naya, una delle più armoniose della città al centro della quale sorge il magnifico Teatro Bolshoy, edificio storico in stile neoclassico, uno dei principali simboli della capitale, la via Tverskaya con l’imponente edificio in stile neoclassico che ospita la sede del Municipio di Mosca, il grande viale Novy Arbat, la Collina dei Passeri ed il famoso grattacielo, sede dell’Università Statale di Mosca, il più alto dei sette grattacieli, chiamati “Le Sette Sorelle”, fatto costruire da Stalin nel secondo dopoguerra.  Ingresso al Convento di Novodevicij, complesso in stile barocco moscovita risalente alla prima metà del XVI secolo in seguito alla liberazione della città di Smolensk dalla dominazione polacca. Al suo interno sono presenti numerosi edifici sacri tra i quali il più antico è rappresentato dalla Cattedrale di Nostra Signora di Smolensk, la quale conserva al suo interno la celebre icona di Smolensk. Pomeriggio a disposizione.

Possibilità di effettuare l’escursione a Kolomenskoye (3 ore – facoltativa). Kolomenskoe è un enorme parco che sorge nella parte sud-est della città di Mosca, sulle rive del fiume Moscova e nel XVI secolo venne utilizzato come residenza estiva dalla famiglia reale. All’interno del parco sorgono numerosi edifici e chiese ortodosse, tra le quali si citano la celebre Chiesa dell’Ascensione, eretta nel 1532 per celebrare la nascita di Ivan IV (noto come Ivan il Terribile) e dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, la bianca chiesa di San Giovanni Battista, la chiesa della Madonna di Kazan caratterizzata da cupole a cipolla blu e oro e la casetta in legno di Pietro il Grande.

Prima colazione, cena e pernottamento in hotel. Pranzo libero. Mattinata dedicata alla visita del Cremlino.  Visita del territorio del Cremlino, simbolo sia della città di Mosca che dell’intero territorio russo e sede delle istituzioni governative della Federazione russa. Il Cremlino è situato nel cuore di Mosca sulla riva sinistra del fiume Moscova. Le mura che delimitano il territorio e sulle quali si ergono 20 torri hanno una forma triangolare. Al suo interno sorgono magnifici edifici, tra i quali si annoverano la Cattedrale dell’Assunzione, la Chiesa della deposizione della veste, il Campanile di Ivan il Grande, la Zarina delle campane e lo Zar dei cannoni, la Cattedrale dell’Arcangelo, la Cattedrale dell’Annunciazione. Pomeriggio a disposizione.

Possibilità di effettuare l’escursione alla Galleria Tertjakov (3 ore – facoltativa) La Galleria Tretjakov è un complesso museale situato nel centro storico di Mosca che espone la più importante raccolta delle belle arti russe al mondo. Al suo interno si potranno ammirare alcune delle più belle icone russe, tra le quali vale la pena menzionare la venerata icona della “Vergine di Vladimir”.

In serata, possibilità di effettuare una crociera sulla Moscova con cena (facoltativa, prenotabile solo anticipatamente)

Prima colazione in hotel e rilascio della camera. Trasferimento all’aeroporto e partenza per il rientro in Italia con voli di linea con scalo europeo.

Contattaci

Lasciaci un messaggio per avere più informazioni su questo tour o struttura oppure chiamaci al +39 0422 296790.